offerta-mese

lastminute ottobre

Offerte speciali Sardegna lastminute ottobre
offerta mese

lastminute novembre

Offerte speciali Sardegna lastminute novembre
VISUALIZZA TUTTE LE OFFERTE

Visualizza tutte le offerte in Sardegna presenti nel nostro Database.

vacanza in sardegna

ITINERARI CONSIGLIATI IN SARDEGNA

LA COSTA CAGLIARITANA E LE SUE SPIAGGE

Il tratto costiero del Cagliaritano si sviluppa per circa 50 km da Capo Sant’Elia a Capo Boi. Questo tratto di costa presenta spiagge di rara bellezza, prima tra tutti per la sua particolare avvenenza la famosissima Spiaggia del Poetto, nell’omonima località. E’una lingua di sabbia bianca e sottile che si snoda per chilometri sormontata dal capo montuoso della Sella del Diavolo.

La prima spiaggia  che troviamo partendo da Cagliari e procedendo la SP17 è la spiaggia di SArrizzolu Saliu.
La spiaggia, attrezzata per il turismo è una lingua di sabbia chiara divisa dalla vicina riva di Is Mortorius. Ancora 14 km verso est ed ecco all’interno di una rientranza, troviamo le spiagge di Cala Regina. Rocciosa, e con un fondale basso  pietroso è ideale  per le famiglie con bambini.

Sempre procedendo verso est, si trova la spiaggia di Geremeas, porzione di una più ampia insenatura lunga alcuni chilometri e racchiusa tra colline.
Il lido discende verso il mare con un grande scalino di sabbia grossa e dorata e il fondale sprofonda dopo pochi metri.

A fianco trovamo l’arenile di Kal’e Moru non è attrezzata ma è una spiaggia molto tranquilla formata da una gradinata di sabbia color oro diventa profonda dopo pochi metri. Da annotarsi per le vacanze : la spiaggia di Solanas, di Torre della Stelle, di Genn’e Mari e infine quella di Cann’e Sisa.

La spiaggia Mari Pintau, (ovvero mare dipinto): dove il suo nome dall’acqua verde smeraldo , la sabbia color oro, i ciottoli granitici levigati e gli scogli che trasformano questo luogo in un paesaggio magnifico .Il fondale declina dolcemente verso il mare aperto. A disposizione ci sono un chiosco bar e un punto noleggio. Per arrivare a questa stupenda spiaggia si deve lasciare l’auto e scendere verso la spiaggia attraverso i passaggi aperti nel guardrail.

Questo tratto costiero lambito la acque trasparenti con fondali spettacolari, è un richiamo irrefrenabile per chi ama fare immersioni diving e snorkeling in Sardegna.

LE SPIAGGE DI COSTA REI

Le insenature e le spiagge che si aprono in questa parte di costa sono molte e tutte molto belle.Per iniziare dalla spiaggia di Costa Rei, una striscia di sabbia dorata lunga 8 km che ci si arriva da Villasimius seguendo la strada in direzione costa Rei. Pochi chilometri verso nord, troviamo la spiaggia di Capo Ferrato di non facile accesso. Per accedervi è necessario un fuoristrada o una moto a causa di strada sterrata. La spiaggia non è attrezzata ma vale la pena visitarla per ammirare la mezzaluna di sabbia bianca e fine lambita da acque limpidissime.
A sud della spiaggia di costa Rei, si trova la spiaggia di Cala Pira, raggiungibile tramite un viottolo che finisce in un’ insenatura racchiusa da una collina e una serie di rocce e scogli, circondata da palme, pini marittimi e macchia mediterranea.
Per chi alla sabbia favorisce gli scogli c’è la spiaggia di Porto Pirastu. Questo tratto di ripa è alto, discontinuo, roccioso, interrotto da piccole rientranze riparate dalla macchia mediterranea dove si schiudono arenili formati da sassi bruniti e scogli piatti levigati dal mare. Il fondale basso e roccioso ha colori mutevoli davvero favolosi.

PULA

Le spiagge più avvenenti che offrono lingue di sabbia bianchissima e mare color turchese si trovano verso sud e sono: le spiagge di cala Verde, Stella Marina, Cistos, La Pineta, Perla Marina e Riva dei Pini, tutte di sabbia candida e mare color cristallo.
Un’ altra spiaggia favolosa è quella di Pinus Village, racchiusa alle due sommità da scogli rocciosi, contornata da macchia mediterranea, è un ampio litorale di sabbia candida mista a sassolini lunga qualche centinaio di metri. Il fondale sprofonda in mare dopo pochi metri dalla riva.
Poco più a nord di Santa Margherita di Pula si trova Nora, località fenicia e poi punico-romana, che esalta un’ interessante area archeologica accanto alla quale si apre la spiaggia. Il lido si trova a 3km ma vale la pena di visitarlo per raggiungere una delle particolari spiagge di questa costa: la stretta e lunga striscia di sabbia dorata è dominata dai resti archeologici. Una passerella di pietra divide il mare in due parti: in una pezzo il fondale è roccioso e basso, dall’altra il fondale è profondo e sabbioso con acque particolarmente limpide che rendono questo tratto di mare favoloso per le immersioni.

LA ZONA COSTIERA DI CHIA
Procedendo verso Capo Spartivento, il panorama cambia nuovamente: il profilo diventa più selvaggio.
La parte di costa che unisce Porto Tramatzu a Capo Teulada è certamente la più allettante per le alte dune e le bianche falesie calcaree ma è arduo raggiungibile per la mancanza di strade. La località più pregevole di questa zona è Chia, piccolo nucleo di campagna che vanta una baia considerata la perla della costa del sud.
 Nell’interno tra i monti e rocce granitiche si estende la Riserva Naturale di Is Cannoneris, ma il vero spettacolo è formato dalle sette spiagge che si sciolgono su un mare azzurro e blu nel tratto di costa che va da Chia a Capo Spartivento
Molto bella e tranquilla è la piccola spiaggia di Su Cardolinu, il piccolo lembo di sabbia dorata è riparato alle spalle da fitta vegetazione  che arriva fino quasi all’acqua ed è lambito da un mare cristallino .A fianco di trova la spiaggia del Porticciolo, una striscia di sabbia e ciottoli che scende nel mare colore smeraldo con alcune scogliere di granito, fornita di ampio parcheggio e chiosco-bar.
Sulla destra della torre spagnola si apre la spiaggia di Colonia, un candido fazzoletto sabbioso lungo un chilometro.
La spiaggia di Su Giudeu è una delle più belle del Mediterraneo, molto lunga con sabbia fine e bagnata da acque meravigliose e trasparenti e circondata da dune alte 20 metri macchieggiate di ginepri è un luogo magico. A150 metri dalla spiaggia emerge l’isolotto di Su Giudeu, facilmente raggiungibile anche a piedi e a nuoto. A fianco troviamo la spiaggia di Cala Cipolla considerata una delle più suggestive del tratto costiero di Chia. Protetta da alti promontori, è un fazzoletto di sabbia dorata e granulosa che si apre tra la fitta macchia mediterranea.